Português (Portugal) English (United Kingdom)
You are here:   Parceiros > Ravenna
  |  Login
 


Ravenna è uno scrigno d’arte, di storia e di cultura di prima grandezza, di origini antiche e dal passato glorioso. Fra il V el’VIII secolo fu capitale dell’Impero Romano d’Occidente, di Teodorico Re dei Goti, dell’Impero di Bisanzio in Europa. La magnificenza di quel periodo ha lasciato rilevanti testimonianze giunte fino a noi, oggi riconosciute patrimonio mondiale da parte dell’Unesco grazie anche alla suprema maestria del mosaico. Il semplice involucro del Mausoleo di Galla Placidia nasconde uno scrigno di stelle infinite; la raffinata composizione che decora il Battistero Neoniano si ispira a una colta tradizione ellenistica, ripresa anche dal Battistero degli Ariani la regalità della Basilica di Sant’Apollinare Nuovo rivela le sue origini di chiesa palatina, eretta da Teodorico il Grande, re degli Ostrogoti; oltre cento deliziosi piccoli uccelli introducono nell’intimità della Cappella di Sant’Andrea, dove si celebra il Cristo trionfante; maestoso il Mausoleo di Teodorico, coperto dal poderoso sasso della cupola;

la Basilica di San Vitale, massimo tesoro dell’età paleocristiana, custodisce il ritratto della corte imperiale bizantina; fuori città, elegantissima, la Basilica di Sant’Apollinare in Classe esalta nell’abside Cristo e Sant’Apollinare, primo vescovo e patrono.

In questa mostra Ravenna presenta non solo il suo aspetto monumentale, ma i luoghi vissuti dalle persone che si incontrano, e i luoghi della natura che la circondano.

Città civile ed ospitale, Ravenna offre manifestazioni di prestigio internazionale: dagli appuntamenti del Ravenna Festival, alle grandi stagioni espositive del Museo d’Arte della città e di RavennAntica, dalle animazioni estive, alla valorizzazione del mosaico contemporaneo. La città è un grande poliedrico palcoscenico d’eventi e di produzioni culturali, luogo di incontri ed incrocio di culture.

Città d’arte in riva al mare, Ravenna è una città che vive nel presente e progetta il suo futuro, custodendo e valorizzando il passato. Ravenna è un mosaico che vive.

 


Ravenna is a showcase of art, history and culture of the first order, of ancient origins and a glorious past. From the 5th to the 8th centuries it was the capital of the Western Roman Empire, of King Theodoric of the Goths and of the Byzantine empire in Europe. That magnificent period has passed down to us a considerable heritage, today inserted by Unesco in the World Heritage List, in reason of the supreme mastery of the mosaic.

The simple external shell of the Mausoleum of Galla Placidia conceals an infinite sky of stars; the refined composition that decorates the Neonian  Baptistery is inspired by cultured Greek tradition, resumed also in the Arian Baptistery the majesty of the Basilica of Sant’Apollinare Nuovo reveals its origins as a palatine church, built by Theodoric the Great, king of the Ostrogoths; more than one hundred charming little birds lead you into the intimate atmosphere of the Chapel of Sant’Andrea where a triumphant Christ is celebrated; the majestic Mausoleum of Theodoric with its enormous monolithic roof covering; the Basilica of San Vitale, the greatest treasure of the early Christian era, contains a portrait of the imperial Byzantine court; outside the city the elegant Basilica of Sant’Apollinare in Classe exalts Christ and Sant’Apollinare, the first bishop and church father, in the mosaic of the apse.

Ravenna in this exhibition presents not only its monumental side, but also the places where people use to meet, and the nature that surrounds the city.

Ravenna, a refined hospitable city offers events of international prestige: from the appointments of Ravenna Festival, to the great exhibitions at the Museum of Art of the city and RavennAntica, from summer animations and the enhancement of the contemporary mosaic. The city is a versatile stage of events and cultural productions, meeting place and crossroads of cultures.

A cultural city on the seaside, Ravenna is a city that lives in the present and plans its future, protecting the past and putting it to good use. Ravenna is a living mosaic.